Abbiamo 123 visitatori e nessun utente online

COMUNICATO DELLA DIREZIONE DEL 4.5.2021 ORE 15.00

(scarica la versione stampabile del comunicato)

 

Le principali novità della nuova direttiva:

 

  • La quarantena degli oggetti e cibo destinati ai residenti è abolita
  • Le visite in camera sono di durata illimitata (compatibilmente con i limiti motivati dall'organizzazione interna del reparto) ma devono terminare in ogni caso entro le 20:00. Per il Reparto Alzheimer di Giornico, la durate è limitata a 90 minuti; l’inizio della visita deve sempre ancora essere fissato su appuntamento (091 873 56 17) ad orari prestabiliti; con inizio alle 13:30
  • Durante le visite non occorre più portare il camice
  • Per il visitatore è possibile consumare cibo e bevande (sono esclusi i pasti principali) in compagnia del residente, mantenendo una distanza >1.5m
  • È possibile un breve contatto per abbracciarsi, ma per il resto della visita la distanza deve essere >1.5m
  • Il residente è dispensato dall'uso della mascherina durante la visita, ma deve essere mantenuta sempre la distanza di 1.5m
  • Il visitatore deve sempre portare la mascherina per tutto il tempo della visita (può abbassarla brevemente sotto il mento al momento dell'arrivo per farsi riconoscere e per consumare bibite e cibo)
  • Le visite si svolgono sotto la responsabilità del visitatore e del residente, la distanza e l’utilizzo della mascherina devono sempre essere garantite
  • L’accesso agli spazi comuni delle strutture rimane vietato ai visitatori

 

Definizione paziente immunizzato:

  • A partire dal 14° giorno dalla seconda dose del vaccino mRNA
  • Se ha contratto il virus della SARS-CoV-2 con test PCR positivo da meno di 6 mesi dalla data di fine isolamento.

 

Informazioni in merito a orari visite, norme di comportamento visitatori e uscite residenti

Orari visite e prenotazione:

  • Le visite si svolgeranno 7 giorni su 7
  • Le visite saranno programmate ogni ora
  • Visita in camera dalle ore 13:30 alle 20.00 (ultima entrata ore 18:45)
  • Visita in postazione e all'esterno sul sedime della cpa dalle ore 13:30 alle ore 16.30 (termine 17.30)
  • Le visite potranno essere prenotate 7 giorni su 7 dalle ore 13.30 alle 17.30 telefonando al numero 091 873 56 17 con almeno un giorno d’anticipo. Al di fuori di questi orari, non saranno prese riservazioni
  • I punti di accoglienza sono gli stessi utilizzati finora
  • È possibile riservare una visita per residente alla volta, la visita successiva può essere riservata solamente al termine della visita programmata
  • Bambini e minori di 12 anni:
    • L'accesso di minori sotto 12 anni è consentito solo se accompagnati da un adulto che ne assume la responsabilità e il rispetto delle condizioni di visita imposte dalla Direttiva (segnatamente il lavaggio delle mani e/o disinfezione delle mani, le misure di distanziamento fisico e/o di uso della mascherina).
    • Per bambini a partire dalla prima media l’uso della mascherina, la disinfezione delle mani  è obbligatorio e il rispetto del distanziamento fisico.
    • Per i minori di 8 anni, dove l'uso della mascherina è difficoltosa, si suggerisce che la visita abbia una durata inferiore a 15 minuti.
    • Si raccomanda, inoltre, di evitare l'uso di disinfettante alcoolico sulle mani dei bambini d'età inferiori ai 8 anni, ma deve essere effettuato un accurato lavaggio delle mani con acqua e sapone.
    • Tutti i bambini di età superiore agli 8 anni compiuti sono conteggiati come 1 visitatore
    • Un solo bambino di età inferiore a 8 anni compiuti può accompagnare 1 o 2 visitatori adulti contemporaneamente.
  • Non è possibile far visita a residenti in isolamento, salvo deroghe particolari che possono essere concesse dalla direzione sanitaria

Utilizzo della mascherina:

  • Prima dell'entrata nella struttura i visitatori devono indossare una mascherina chirurgica Il o IIR certificata CE (il visitatore deve dunque essere munito della propria mascherina)
  • La mascherina deve essere indossata a coprire naso e bocca per tutto il tempo di permanenza all'interno della struttura e almeno fino all'uscita dalla struttura; la mascherina non può essere tolta, può essere abbassata brevemente per il tempo necessario di riconoscimento da parte del residente
  • Non è ammesso l'uso di mascherine non certificate CE per uso sanitario
  • Una volta indossata la mascherina non deve più essere toccata con le mani, qualora avvenisse, le mani devono essere disinfettate immediatamente
  • L’uso della mascherina è obbligatorio a partire dalla prima media

Disinfezione delle mani:

  • All'entrata nella struttura i visitatori devono disinfettare le mani
  • Prima di accedere nella camera, le mani devono essere nuovamente disinfettate
  • Il visitatore deve disinfettare le mani ogni qualvolta la situazione la richieda (es. se si tocca la mascherina, se si toccano superfici, ecc.)
  • Il visitatore deve munirsi di un disinfettante personale prima di accedere alla struttura

Autodichiarazione dello stato di salute

  • All’entrata il visitatore deve compilare e firmare il formulario di autodichiarazione dello stato di salute messo a disposizione dell’Istituto in cui saranno protocollate le generalità (nome e cognome, indirizzo e data di nascita e numero di telefono), gli orari di entrata e d'uscita delle visite (formulario scaricabile dal sito www.cpa-leventina.ch)
  • Consigliamo vivamente di portare con sé una propria penna per la compilazione del formulario
  • È assolutamente vietato l’accesso ai punti d’incontro alle persone che presentano uno o più dei seguenti sintomi:
    • Tosse e/o raffreddore
    • Mal di gola
    • Febbre o sensazione di febbre
    • Diarrea
    • Mal di testa
    • Mancanza di fiato
    • Dolori muscolari
    • Assenza di olfatto e/o assenza di percezione del gusto
    • È proibito l'accesso a chiunque sia in quarantena per un contatto accertato con un caso COVID-19 o perché è rientrato da un Paese a rischio.

Visite in camera:

  • Le visite avvengono senza controllo diretto da parte del personale, ma sotto la responsabilità del residente e dei suoi visitatori. In caso si verificassero delle situazioni a rischio, la Direzione è autorizzata ad intraprendere misure volte a garantire la sicurezza dei residenti e il rispetto della direttiva dell'Ufficio del Medico Cantonale
  • I visitatori indosseranno la mascherina chirurgica prima di accedere all'interno della struttura dopo essersi disinfettati le mani
  • Nella stanza sono ammessi due visitatori per volta per residente
  • La durata della visita in camera singola è illimitata compatibilmente con le attività di reparto, per motivi organizzativi le visite iniziano alle ore 13.30 e terminano alle ore 20.00
  • Per l’unità protetta al terzo piano della struttura di Giornico tutto il piano è considerato nel suo complesso come "camera personale del residente". Le visite durano un massimo di 90 minuti
  • Per il tragitto dall’entrata alla camera e dalla camera all’uscita per i visitatori non è necessario che siano accompagnati dal personale della struttura, i parenti annunciano la fine della visita suonando il campanello. Durante il tragitto è vietato sostare negli spazi comuni della struttura
  • Sono consentiti contatti di breve durata (es. abbracci), di regola deve essere rispettata la distanza di 1.5 mt

Visite presso la postazione d’incontro e all’esterno sul sedime delle strutture:

  • Le visite avvengono senza controllo diretto da parte del personale, ma sotto la responsabilità del residente e dei suoi visitatori. In caso si verificassero delle situazioni a rischio, la Direzione è autorizzata ad intraprendere misure volte a garantire la sicurezza dei residenti e il rispetto della direttiva dell'Ufficio del Medico Cantonale
  • Per la sede di Faido (Santa Croce) se si ha riservato una visita all'esterno sul sedime della struttura, in caso di brutto tempo il residente e il/i visitatore/i dovranno recarsi in camera. In questo caso il tempo di visita sarà illimitato, compatibilmente con le attività di reparto. Per motivi organizzativi le visite dovranno terminare alle ore 20.00
  • I visitatori indosseranno la mascherina chirurgica prima di accedere all'interno della struttura, dopo essersi disinfettati le mani
  • È permessa la presenza al massimo di due visitatori per volta per residente (in postazione massimo due visitatori)
  • Le visite durano un massimo di 60 minuti
  • La visita si svolgerà fra residente e visitatore con distanza fisica e l’uso della mascherina è sempre obbligatorio per il visitatore (anche all'esterno)
  • Il visitatore può entrare in contatto con il residente il tempo necessario per un abbraccio o per sostenerlo durante il tragitto se all'esterno, in linea di principio va mantenuta la distanza di 1.5 mt
  • Gli appuntamenti sono vincolanti, eventuali annullamenti devono essere comunicate tempestivamente al numero 091 873 56 17

Uscite:

Le uscite temporanee semplici a basso rischio di contagio (es. senza uso di trasporti pubblici, senza visita di negozi, locali di ristorazione e senza visite a domicilio):

  • Le uscite temporanee semplici dei residenti sono ammesse e avvengono in maniera responsabile, il numero massimo degli accompagnatori è di 2 persone, la durata deve essere ragionevole e nel limite massimo di 3 ore
  • Sono ammesse le uscite per recarsi presso studi medici specialistici, compresi i dentisti, o Istituti sanitari, per il tempo necessario per l'erogazione della prestazione sanitaria (es. dialisi, day hospital). Il trasporto con auto privata è consentito. Al rientro i residenti proseguono con le abituali attività e non sono applicate le MIR
  • I residenti saranno istruiti all'uso corretto della mascherina chirurgica e devono essere in grado di gestirla
  • Se l'uscita avviene con parenti o conoscenti, il residente e i visitatori (due accompagnatori e il residente) indossano tutti la mascherina chirurgica e si impegnano a evitare situazioni a rischio
  • Il trasporto con auto privata è ammesso
  • Al rientro in Istituto i residenti proseguono con le abituali attività
  • Compilare sempre il formulario per le uscite consapevoli, fornito dal reparto

Uscite temporanee dei residenti in altre situazioni:

  • Uscite temporanee dei residenti in altre situazioni (es. uso di trasporti pubblici, visita di negozi, locali di ristorazione e visite presso privati) che comportano un rischio di trasmissione più elevato rispetto ad uscite temporanee semplici sono ammesse per un massimo di 10 ore consecutive per uscita, il rientro in cpa dovrebbe avvenire entro le ore 20.00. Il trasporto con auto privata è ammesso
  • Al rientro il residente immunizzato deve procedere soltanto al cambio di abito e non è sottoposto a MIR. Uscita permessa tutti i giorni
  • Al rientro il residente non immunizzato verrà sottoposto a MIR per cinque giorni e al 5° giorno deve sottoporsi a tampone rapido. Le MIR terminano il 6°giorno, il residente potrà ricevere le visite e uscire nuovamente a partire dal 6° giorno
  • Il residente e gli accompagnatori devono rispettare le precauzioni di igiene: distanza, disinfezione delle mani e uso della mascherina

Uscite con pernottamento:

  • Uscite prolungate che comportano congedi infrasettimanali, del fine settimana o vacanze con pernottamento sono ammesse. Il residente immunizzato al rientro in Istituto dovrà eseguire un test rapido, se negativo non sarà sottoposto a MIR
  • Il residente non immunizzato sarà sottoposto a MIR per sette giorni e dovrà effettuare un test rapido il giorno 0-3-7, le visite potranno riprendere dall'ottavo giorno
  • Condizione imprescindibile per l’uscita è che il residente al rientro accetti di sottoporsi al test rapido
  • Il residente e gli accompagnatori devono rispettare le precauzioni di igiene: distanza, disinfezione delle mani e uso della mascherina

Rientro da una degenza ospedaliera e ammissioni nell’Istituto:

  • Al rientro da una degenza ospedaliera o all’ammissione in Istituto, il residente immunizzato è sottoposto a test rapido, se negativo le MIR hanno termine, visite permesse da subito
  • Se il residente non è immunizzato verrà sottoposto a un regime di MIR per 7 giorni e test rapido il giorno 0-3-7. Visite sono ammesse a partire dal secondo giorno se il test rapido è negativo

 

Cogliamo l’occasione per porgervi i nostri più cordiali saluti.

La Direzione

Faido, 4.5.2021 ore 15.00

 

Nota:

Il contenuto e lo scopo di questa pagina web  sono esclusivamente di carattere informativo, legalmente fa stato la Direttiva e la guida esplicativa dell'Ufficio del Medico Cantonale. Chiediamo gentilmente agli utenti di segnalare tempestivamente all'Istituto eventuali errori o informazioni non pertinenti contenuti in questa pagina