Comunicato della Direzione

Nuova direttiva del Medico cantonale del 16 novembre 2020

L’Ufficio del Medico cantonale ha emanato una nuova direttiva che prevede alcune maggiori restrizioni rispetto la direttiva precedente.

Le novità della direttiva del 16 novembre 2020 sono:

  1. Per le viste in camera è ora ammesso un solo visitatore per volta (art.20)
  2. Per le uscite temporanee a basso rischio è ora escluso l’utilizzo dell’auto privata (Art.26). L’uscita può avvenire al massimo con 2 accompagnatori, tutti devono indossare correttamente la mascherina.

Considerato il tempo massimo di 3 giorni per implementare le direttive, le novità entreranno in vigore a tutti gli effetti a

partire da giovedì 19 novembre 2020 (compreso).


Per la sicurezza dei Residenti e del personale vi preghiamo di attenervi scrupolosamente alle norme comportamentali previste dalle direttive del Medico cantonale, alle regole di igiene e comportamento emanate dall’Ufficio della sanità pubblica (https://www.bag.admin.ch/bag/it/home/krankheiten/ausbrueche-epidemien-pandemien/aktuelle-ausbrueche-epidemien/novel-cov/so-schuetzen-wir-uns.html)


Informazioni in merito a orari e regole per i visitatori

Orari visite e prenotazione:

  • Le visite si svolgeranno 7 giorni su 7

  • Le visite saranno programmate ogni ora con durata 45 minuti (13:30, 14:30, 15:30, 16:30, 17:30, 18:30, 19:30)

  • A Faido e Giornico ci sono due possibilità di visita per ogni orario mentre a Prato Leventina una

  • Visita in camera dalle ore 13:30 e le 20:15 (ultima entrata ore 19:30)

  • Visita al punto d’incontro con e senza contatto dalle ore 13:30 alle ore 17:30

  • Le visite potranno essere prenotate 7 giorni su 7 dalle 13.30 alle 17.30 telefonando allo 091 873 56 17 con almeno un giorno d’anticipo.

  • Al di fuori di questi orari, non saranno prese riservazioni

  • I punti di accoglienza sono gli stessi utilizzati finora

  • È possibile riservare una visita per residente alla volta, la visita successiva può essere riservata solamente al termine della visita programmata

  • Bambini e minori di 12 anni:

  • L'accesso di minori sotto 12 anni è consentito solo se accompagnati da un adulto che ne assume la responsabilità e il rispetto delle condizioni di visita imposte dalla Direttiva (segnatamente il lavaggio delle mani e/o disinfezione delle mani, le misure di distanziamento fisico e/o di uso della mascherina)

  • Per i minori di 6 anni, dove l'uso della mascherina è difficoltosa, si suggerisce che la visita abbia una durata inferiore a 15 minuti.

  • Si raccomanda, inoltre, di evitare l'uso di disinfettante alcoolico sulle mani dei bambini d'età inferiori ai 6 anni, ma deve essere effettuato un accurato lavaggio delle mani con acqua e sapone.

  • Tutti i bambini di età superiore ai 6 anni compiuti sono conteggiati come 1 visitatore

  • Un solo bambino di età inferiore a 6 anni compiuti può accompagnare 1 o 2 visitatori adulti contemporaneamente.

  • Il visitatore non può passare regali o altri oggetti al residente. Per la consegna di materiale ai residenti, vige l’obbligo di 48 ore di quarantena; depositare il materiale nella cassetta blu indicando nome e cognome del residente

  • Non è possibile far visita a residenti in isolamento o in quarantena preventiva


Utilizzo della mascherina:

  • Prima dell'entrata nella struttura i visitatori devono indossare una mascherina chirurgica Il o IIR certificata CE (il visitatore deve dunque essere munito della propria mascherina)

  • La mascherina deve essere indossata a coprire naso e bocca per tutto il tempo di permanenza all'interno della struttura e almeno fino all'uscita dalla struttura; la mascherina non può essere tolta o abbassata

  • Non è ammesso l'uso di mascherine non certificate CE per uso sanitario

  • Una volta indossata la mascherina non deve più essere toccata con le mani, qualora avvenisse, le mani devono essere disinfettate immediatamente


Disinfezione delle mani:

  • All'entrata nella struttura i visitatori devono disinfettare le mani

  • Il visitatore deve disinfettare le mani ogni qualvolta la situazione la richieda (es. se si tocca la mascherina, se si toccano superfici, ecc.)

  • Il visitatore deve munirsi di un disinfettante personale prima di accedere alla struttura


  • All’entrata il visitatore deve compilare e firmare il formulario di autodichiarazione dello stato di salute messo a disposizione dell’Istituto in cui saranno protocollate le generalità (nome e cognome, indirizzo e data di nascita e numero di telefono), gli orari di entrata e d'uscita delle visite (formulario scaricabile dal sito www.cpa-leventina.ch)

  • Consigliamo vivamente di portare con una propria penna per la compilazione del formulario

  • È assolutamente vietato l’accesso ai punti d’incontro alle persone che presentano uno o più dei seguenti sintomi:

  • Tosse e/o raffreddore

  • Mal di gola

  • Febbre o sensazione di febbre

  • Diarrea

  • Mal di testa

  • Mancanza di fiato

  • Dolori muscolari

  • Assenza di olfatto e/o assenza di percezione del gusto

  • È proibito l'accesso a chiunque sia in quarantena per un contatto accertato con un caso COVID-19 o perché è rientrato da un Paese a rischio.


Visite in camera con contatto:

  • I visitatori indosseranno un camice di protezione e la mascherina chirurgica prima di accedere all'interno della struttura, dopo essersi lavati/disinfettati le mani

  • Nella stanza è ammesso un solo visitatore per volta

  • Per l’unità protetta al terzo piano della struttura di Giornico tutto il piano è considerato nel suo complesso come "camera personale del residente"

  • Anche nelle camere doppie, le visite non possono superare le due unità contemporanee

  • Le visite durano un massimo di 45 minuti

  • Per il tragitto dall’entrata alla camera e dalla camera all’uscita i visitatori saranno accompagnati dal personale della struttura

  • Giacche e borsette dovranno essere lasciate all’ingresso presso il punto di accettazione, l’area non è sorvegliata, l’Istituto declina ogni responsabilità in caso di smarrimento o furto

  • I visitatori che sono nella camera del residente potranno usufruire del WC della camera. L’eventuale utilizzo dovrà essere segnalato al personale della struttura per permetterne la sanificazione dopo l’uso

  • Le visite avvengono senza controllo diretto da parte del personale, ma sotto la responsabilità del residente e dei suoi visitatori; il personale è autorizzato a verificare che le misure d’igiene siano rispettate. In caso di inadempienze la Direzione è autorizzata ad impedire l’accesso al visitatore/rice.


Visite con contatto fisico, presso la postazione d’incontro

  • I visitatori indosseranno un camice di protezione e la mascherina chirurgica prima di accedere all'interno della struttura, dopo essersi lavati/disinfettati le mani

  • È permessa la presenza al massimo di due visitatori per volta

  • Le visite durano un massimo di 45 minuti

  • Per i visitatori non saranno a disposizione servizi igienici

  • Considerato l’imminente arrivo della stagione fredda l’uscita all’esterno è fortemente sconsigliata

  • Le visite avvengono senza controllo diretto da parte del personale, ma sotto la responsabilità del residente e dei suoi visitatori


Visite senza contatto fisico, solo presso la postazione d’incontro

  • La visita si svolgerà fra residente e visitatore con distanza fisica accresciuta e non sarà di principio obbligatorio l’uso della mascherina ma in ogni caso consigliato

  • Non è necessario l’uso del camice

  • Le visite durano un massimo di 45 minuti

  • Alla presenza di 2 visitatori vi è l’obbligo dell’uso della mascherina, tranne se fanno parte della stessa economia domestica

  • Il visitatore non può entrare in contatto con il residente

  • Per i visitatori non saranno a disposizione servizi igienici

  • Le visite avvengono senza controllo diretto da parte del personale, ma sotto la responsabilità del residente e dei suoi visitatori


Uscite

Le uscite temporanee semplici a basso rischio di contagio (es. senza uso di trasporti pubblici, senza visita di negozi, locali di ristorazione e senza visite a domicilio):

  • Le uscite temporanee semplici dei residenti sono ammesse e avvengono in maniera responsabile

  • I residenti saranno istruiti all'uso corretto della mascherina chirurgica e devono essere in grado di gestirla

  • Se l'uscita avviene con parenti o conoscenti, il residente e i visitatori (massimo 2 persone incluso il residente) indossano tutti la mascherina chirurgica e si impegnano a evitare situazioni a rischio

  • Il trasporto con auto privata non è ammesso

  • Al rientro in Istituto i residenti proseguono con le abituali attività


Uscite temporanee dei residenti in altre situazioni:

  • L’uso di trasporti pubblici, visita di negozi, locali di ristorazione e visite a domicilio senza pernottamento) non sono permessi

Uscite con pernottamento:

  • Uscite prolungate che comportano congedi infrasettimanali, del fine settimana o vacanze non sono ammesse.

Eventuali aggiornamenti a queste direttive saranno consultabili sul sito www.cpa-leventina.ch.

Cogliamo l’occasione per porgervi i nostri più cordiali saluti.

La Direzione

Faido, 17 novembre 2020

 


Numero visite ricevute: article marketing seo

Copyright © 2020 Istituto Leventinese per anziani Santa Croce. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

Calendario 2020

«  dicembre 2020  »
lunmarmergiovensabdom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031