Comunicato del 27 marzo 2020 a seguito del Coronavirus

 

Gentili signore,

Egregi signori,

l’evoluzione della situazione legata al Covid19 è nuova per tutti, società, autorità, enti di coordinamento ed evidentemente anche per noi. Dopo la comunicazione inviata a residenti, collaboratori e famigliari il 20.3.2020 sono subentrati alcuni cambiamenti nell’organizzazione e nella gestione, cambiamenti adottati anche sulla base delle raccomandazioni emanate dall’Ufficio del Medico cantonale con il quale siamo continuamente in contatto.

Giornalmente dobbiamo adottare provvedimenti per meglio gestire la situazione. Il cambiamento più significativo, anticipando le raccomandazioni delle autorità sanitarie, è stato l’allestimento di un reparto dedicato alla gestione dei casi di Covid19. La trasformazione del reparto aveva richiesto 48 ore, da questo pomeriggio il reparto Covid è attivo. Questa misura permette di concentrare le competenze ed evitare la propagazione del virus, tutelando la salute dei residenti e del personale. L’allestimento di questo reparto ha comportato lo spostamento di alcuni residenti, con i quali ci scusiamo per l’ulteriore disagio.

Siamo consci del fatto anche per i famigliari questa situazione di incertezza sia logorante. Tuttavia l’evoluzione come detto può essere rapida e imprevedibile, inoltre è specifica per ogni residente, dunque confidiamo nella comprensione di tutti per la nostra impossibilità di poter pubblicare frequentemente sul sito aggiornamenti puntuali. L’aggiornamento della salute dei residenti ai propri cari avviene secondo le solite modalità, in maniera puntuale.

Nella speranza di potervi comunicare presto la possibilità di ritornare ad abbracciare i vostri cari vi saluto cordialmente.

Per qualsiasi ulteriore restiamo a vostra disposizione,

 

Il Direttore

Giulio Allidi

 

Faido, 27.3.2020

 


Numero visite ricevute: article marketing seo

Copyright © 2020 Istituto Leventinese per anziani Santa Croce. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

Info Coronavirus UMC